MANDORLE PRALINATE E I MIEI AUGURI

Ho sempre avuto un debole per le mandorle pralinate. Sapete, quelle che trovate alle feste di paese o nelle sagre. Quelle che, se inizi a mangiarle, una tira l’altra e non riesci proprio a smetterla di sgranocchiarle… Durante il periodo delle feste, si trovano spesso sulle tavole abruzzesi. Noi a Capistrello le chiamiamo semplicemente “Nucci”, che genericamente indica tutti i frutti secchi a guscio. Ma in altre parti d’Abruzzo li chiamano “Nocci Attorrati” o “Nucci n’Terrati”, grazie all’aspetto per l’appunto, “interrato”. Ho provato diverse volte a fare questi dolcetti, ma sono sempre impazziti!! Venivano appiccicosi e tutti attaccati tra loro. Finalmente, grazie al bellissimo blog Pane Burro e Alici, ci sono riuscita!! La ricetta è semplice semplice e deliziosa. Provatela prima possibile. Vi lascio ora con il mio augurio di buone feste. Spero che possiate trascorrere questi giorni in serenità e in salute, tra i vostri cari. Un abbraccio a tutti voi e arrivederci al 27 dicembre.
 
 
 
 
Mandorle pralinate
 
200 gr mandorle con la pelle
200 gr zucchero
1/3 di bicchiere di acqua
1 cucchiaino di cacao amaro (facoltativo)
 
Mettere tutti gli ingredienti in una padella antiaderente e mandate a fiamma piuttosto alta. Lo zucchero si scioglierà, lasciatelo andare tranquillamente. Ad un certo punto, lo zucchero com
incerà a cristallizzarsi e a questo punto, voi dovete girare con un cucchiaio di legno o di silicone. Quando le mandorle sono tutte ricoperte di zucchero, versate sulla carta forno e lasciate raffreddare.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
I’ve always loved sugared almonds. The ones you find at town festivals. The ones that you can’t stop yourself from eating…During the winter holidays, here in Abruzzo, it’s very common to find these sweets on everyone’s table. In my home town, we just call them “Nucci”, that simply means nuts. But in many other parts of Abruzzo they are called “Nocci Attorrati” or “Nucci n’Terrati”, because they seem to have dirt on them (terra means dirt). I tried making these nuts many times, but always unsuccessfully. Thanks to the blog Pane Burro e Alici, I found the perfect recipe. The recipe is very simple and very delicious!! Try making them as soon as you can! Now I want to send all of you my very best wishes for a happy holiday season. I hope you spend these days in peace and in health, with all your dear ones. A big hug to all and see you on December 27th!
 
Sugared almonds
 
200 gr almonds
200 gr sugar
1/3 glass of water
1 teaspoon cocoa (optional)
 
Put all the ingredients in a pan and let them go on a medium-high flame. The sugar will melt and after a while will start to cristalize. Be patient. When that happens, you start stirring the almonds around with a wooden or rubber spoon until all the almonds are covered with the sugar. Then put the almonds on some parchment paper and wait until they cool to eat.
Previous Post Next Post

No Comments

Leave a Reply

CONSIGLIA Pasta cacio, uova e zucchine