CANNELLONI DI SCRIPPELLE CON CARCIOFI

la ricetta dei cannelloni di scrippelleBuongiorno a tutti! Le Scrippelle sono la versione abruzzese delle più famose crepes. Sono molto conosciute e apprezzate le “scrippelle ‘mbusse”, squisita specialità brodosa teramana. A differenza delle frittelle francesi che vengono preparate con il latte, le scrippelle sono fatte con l’acqua.  Leggere e versatili, si prestano anche ad essere farcite, con tutto ciò che la fantasia vi suggerisce. I Cannelloni di Scrippelle con Carciofi sono un ricco piatto della domenica. Sono delicati, ma nutrienti e posso essere senza alcun dubbio un piatto unico. Questi cannelloni si possono preparare in anticipo il giorno prima, come tutte le paste ripiene, per poi essere gustati con tutta calma. Preparo spesso la pasta ripiena per il pranzo dei giorni di festa. Con un po’ d’impegno la sera prima, riesco poi a godermi di più la giornata seguente con i miei cari, magari facendo una colazione lenta, chiacchierando a lungo davanti ad un caffè, senza per questo dover rinunciare ad un pranzetto speciale! Se siete amanti della pasta ripiena amici, vi consiglio di provare i Cannelloni di Scrippelle con Carciofi, sono davvero speciali! 

Serena vita a tutti e a presto,

Mary

la ricetta dei cannelloni di scrippelle

Prepariamo i Cannelloni di Scrippelle con Carciofi

Delicati cannelloni bianchi con carciofi, preparati con le Scrippelle abruzzesi

CANNELLONI DI SCRIPPELLE CON CARCIOFI (per 5/6 persone)

Per le Scrippelle (circa 18)

3 uova

un pizzico di sale

2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

6 cucchiai colmi di farina

250 ml di acqua

 Per il ripieno

500 g di cuori di carciofi 

un trito di sedano, carota e cipolla

uno spicchio d’aglio

400 g di carne macinata di vitello

50 ml di vino bianco

sale 

olio extravergine d’oliva

2 mozzarelle fiordilatte (tagliate in 18 strisce)

Per la besciamella

50 g di burro

un cucchiaio colmo di farina

1/2 lt di latte

sale

pepe

noce moscata

3 cucchiai di Grana Padano grattugiato

1 tuorlo 

Per finire

Grana grattugiato

Procedimento

Preparate le scrippelle la sera prima. Unite le uova, il sale, l’olio e la farina e mescolate con una frusta. Aggiungete l’acqua un po’ alla volta e poi lasciate riposare la pastella per 30 minuti. Scaldate un padellino piccolo e ungetelo leggermente. Versate 3 cucchiaiate di pastella e roteate il padellino per distribuirla bene. Cuocete la scrippella da entrambe le parti ma non fatela colorire troppo. Continuate fino ad esaurimento della pastella e conservate le scrippele cotte, impilate una sull’altra, in frigo. 

Lessate i cuori di carciofo in acqua leggermente salata fino a quando non sono teneri. Scolate, lasciate raffreddare e poi tagliate in piccoli pezzi. Mettete 4 o 5 cucchiai di olio evo in una padella larga e unite il trito. Lasciate stufare fino a rendere le verdure tenere. Unite la carne macinata e cuocete a fiamma media, sfumate con il vino e lasciate evaporare. Unite i carciofi e fate insaporire insieme alla carne per 5 minuti. Spegnete e lasciate raffreddare. 

Tagliate le mozzarelle a fette e poi in 18 strisce, una per ciascun cannellone. 

Preparate la besciamella. Fate sciogliere il burro insieme alla farina. Unite il latte freddo e cuocete a fiamma bassa, mescolando spesso, fino a quando la besciamella non prende consistenza. Dev’essere piuttosto liquida. Salate, pepate e aggiungete la noce moscata. Lasciate raffreddare e poi unite il tuorlo e il Grana grattugiato, mescolando con una frusta a mano. 

Assemblate i cannelloni

Prendete una teglia da forno e sporcate il fondo con un po’ di besciamella. Su ogni scrippella, mettete un po di ripieno di carne e carciofi e un pezzo di mozzarella. Arrotolate e ponete nella teglia. Mettete i cannelloni in fila, uno dopo l’altro e ricoprite tutto con la rimanente besciamella. Spolverizzate con del Grana grattugiato e cuocete in forno preriscaldato a 200° per 20 minuti o fino a doratura dei cannelloni. Servite caldi ma non bollenti. 

Altre ricette di PASTE RIPIENE:

Cannelloni di Ricotta con Erbette

Lasagne Integrali Vegetariane

Lasagne Classiche Abruzzesi

la ricetta dei cannelloni di scrippelle

English version

Hello everyone! Scrippelle are the Abruzzese version of French crepes. “Scrippelle ‘mbusse” is a famous soup dish from Teramo and is very appreciated! Unlike their French counterpart, scrippelle are made with water and not with milk. Light and versatile, they can also be stuffed with anything your fantasy suggests. Scrippelle Cannelloni with Artichokes is a delectable Sunday dish. These cannelloni are delicate but nutritious and can be a one course meal. You can prepare this dish the night before, so you can spend more time with your family, having a late breakfast and chatting while sipping a cup of coffee. If you love pasta casseroles, this recipe is just the thing! Give these Scrippelle Cannelloni with Artichokes a try, they are absolutely scrumptious!

A lovely life to all,

Mary

SCRIPPELLE CANNELLONI WITH ARTICHOKES (5/6 servings)

For the Scrippelle (about 18)

3 eggs

a pinch of salt

2 tbsp extra virgin olive oil

6 heaping tbsp flour

250 ml water

For the stuffing

500 gr artichoke hearts

minced celery, carrot and onion

a clove of garlic

400 gr ground veal

50 ml white wine

salt

extra virgin olive oil

2 fiordilatte mozzarella (cut into 18 long pieces)

For the bechamel

50 gr butter

1 heaping tbsp flour

1/2 litre milk

salt

pepper

nutmeg

3 tbsp grated Grana Padano (or Parmigiano)

1 egg yolk

To complete

grated Grana Padano (or Parmigiano)

Method

Start by making the Scrippelle the day before. Whisk together the eggs, the salt and the oil. Add flour and mix in the water a little at a time until the batter is creamy, without lumps. Set aside for about 30 minutes. Heat a small skillet and lightly grease. Pour in 3 tbsp batter and rotate the skillet to spread evenly. Cook on both sides until firm but not golden. Stack the scrippelle on a dish, cover with plastic wrap and preserve in the fridge until the next day.

Prepare the stuffing. Boil the artichoke hearts until tender, drain and set aside until cool enough to handle, then cut into small pieces. Heat 4 or 5 tbsp evoo in a wide pan, add the minced veggies and saute until tender. Add the ground meat and cook on medium heat for about 10 minutes, stirring often. Add wine, let evaporate and then add the artichokes. Cook for another 5 minutes. 

Prepare the mozzarella. Cut into slices, then into 18 long pieces, 1 for each cannellone.

Prepare the bechamel. Heat the butter and the flour until creamy, add the milk and simmer until just slightly creamy. Add salt, pepper and nutmeg and let cool. When the bechamel is cold, whisk in the egg yolk and the grated cheese. 

Assemble the Scrippelle Cannelloni

Lightly coat the bottom of an oven ramkin with some becamel. On each Scrippelle, put some articoke and meat stuffing, add 1 piece mozzarella and roll into a cannellone. Place in the ramkin and do the same with all the Scrippelle, placing the cannelloni side by side. Cover with the rest of the bechamel and sprinkle with grated cheese. Bake in preheated 200°C oven for about 20 minutes or until golden. Serve warm. 

Other recipes for PASTA CASSEROLES:

Cannelloni with Ricotta and Herbs

Wholewheat Vegetarian Lasagne

Classic Abruzzese Lasagne

la ricetta dei cannelloni di scrippelle

 

 

Previous Post Next Post

28 Comments

  • Reply m4ry febbraio 26, 2018 at 2:28 pm

    Che piacevole visione cara Mary, capace di mettermi nuovamente fame 🙂 Voglio provarla questa versione “light” delle crepe 🙂
    Ti abbraccio e ti auguro un buon inizio settimana :*

    • Reply unamericanatragliorsi febbraio 26, 2018 at 9:57 pm

      Grazie di cuore Mary, sono felice che ti siano piaciute le Scrippelle! Se le provi, fammi sapere la tua opinione 😉
      Un abbraccio grande anche a te cara e a presto,
      Mary

  • Reply Silvie/ Citronelle and Cardamome febbraio 26, 2018 at 5:40 pm

    Dear Mary,
    Great recipe and nice picture. Thanks for sharing. Have a great day.

    • Reply unamericanatragliorsi febbraio 26, 2018 at 9:58 pm

      Thank you very much Silvie!
      Hugs,
      Mary

  • Reply Elena febbraio 26, 2018 at 9:13 pm

    Ma guarda, non conoscevo queste scrippelle, l’impasto è molto più leggero quindi possiamo abbondare nella porzione, devono essere buonissime! Un bacione 🙂

    • Reply unamericanatragliorsi febbraio 26, 2018 at 10:04 pm

      Ciao Elena, benvenuta! Si, le Scrippelle sono un pochino più leggere delle cugine francesi, ma non per questo meno gustose…Sono felicissima che tu abbia gradito! Grazie di cuore per essere passata a trovarmi!
      Baci,
      Mary

  • Reply zia Consu febbraio 26, 2018 at 9:18 pm

    Preparare la pasta ripiena mi rilassa ed è in effetti un’ottima soluzione quando si hanno ospiti così da potersi dedicare solo al piacere di stare in compagnia ^_^
    Questa teglia è davvero invitante, complimenti cara e felice settimana <3<3<3

    • Reply unamericanatragliorsi febbraio 26, 2018 at 10:07 pm

      Anche a me fa lo stesso effetto Consu. Mi rilassa preparare la pasta al forno e pensare a quanto sia una coccola per i miei cari, mi rende la preparazione ancora più piacevole! Grazie mille tesoro!
      Bacio grande e buona settimana anche a te,
      Mary

  • Reply tizi febbraio 27, 2018 at 11:50 am

    non conoscevo le scrippelle, sembrano delizioso. questo piatto così ricco ed elaborato deve essere una vera goduria… bravissima mary, come sempre!
    un abbraccio, buona giornata!

    • Reply unamericanatragliorsi febbraio 27, 2018 at 2:11 pm

      Sono davvero deliziose Tizi e molto versatili! In brodo sono straordinarie, le “Scrippelle ‘mbusse” sono un’icona qui in Abruzzo! Grazie per essere passata a trovarmi carissima!
      Ti abbraccio,
      Mary

  • Reply Alice febbraio 27, 2018 at 8:32 pm

    Solo a vederli ho l’acquolina in bocca, un piatto fantastico che ti copio e preparerò la prossima domenica !
    baci
    Alice

    • Reply unamericanatragliorsi febbraio 28, 2018 at 10:33 pm

      Non sai quanta gioia mi danno le tue parole Alice…Se prepari questo piatto, fammi sapere che ne pensi!
      Un abbraccio e grazie di cuore,
      Mary

  • Reply Francesca febbraio 28, 2018 at 11:25 am

    Mary, torno a salutarti dopo un po’… e arrivo con un pranzo che è bianco e innevato come la mia Roma in questi giorni! Mi piace, è un bel segno… 🙂 Adoro i cannelloni, sono il sogno di tutti i bambini e degli adulti che col tempo sono cresciuti, ma vivono con quei ricordi dentro… con i gusti di oggi, poi, li preferisco proprio con le verdure e senza pomodoro!

    • Reply unamericanatragliorsi febbraio 28, 2018 at 10:38 pm

      Ciao Francesca, che bello ritrovarti nel mio angolino! Anche qui tra gli orsi c’è neve e fa un freddo cane. Si, forse hai ragione, ci voleva ed è un buon segno. Purifica, rende candido e terso e sembra che tutto sia più fiabesco…E’ proprio vero cara, i cannelloni sono tra i cibi preferiti dei bimbi…rotolini gustosi e ghiotti che non si possono non apprezzare! Grazie mille per essere passata a trovarmi!
      Ti abbraccio,
      Mary

  • Reply saltandoinpadella febbraio 28, 2018 at 2:55 pm

    Ti confesso che io sono più da lasagne che da cannelloni, non so perchè ma mi piacciono di più, forse perchè ne prendo di più che il classico cannellone singolo 😀 comunque sono davvero invitanti, e la farcia deve essere superlativa. Te la copio per una versione lasagna

    • Reply unamericanatragliorsi febbraio 28, 2018 at 10:41 pm

      Io adoro tutti i tipi di paste ripiene Elena. Forse quelle che preparo più spesso sono proprio le lasagne, ma le amo tutte! Credo che questo ripieno sia perfetto anche per fare le lasagne. Esiste anche un timballo fatto di scrippelle a mò di lasagne…delizioso anche quello 😉
      Bacio grande carissima e grazie sempre,
      Mary

  • Reply Maria Grazia Ferrarazzo Maineri febbraio 28, 2018 at 7:24 pm

    Che delizia, Mary! E con i miei amatissimi carciofi!
    Un grandissimo abbraccio,
    MG

    • Reply unamericanatragliorsi febbraio 28, 2018 at 10:43 pm

      Adoro i carciofi anch’io Maria Grazia, in tutte le salse! Un’altra cosa che ci accomuna carissima…
      Ricambio il tuo abbraccio e ti ringrazio di cuore,
      Mary

  • Reply Paola marzo 1, 2018 at 3:43 pm

    Non conoscevo le scrippelle , mi incuriosiscono sempre i piatti regionali, con questo ripieno di carciofi poi devono essere squisite. Baci

    • Reply unamericanatragliorsi marzo 1, 2018 at 10:37 pm

      Ciao Paola! Anch’io sono sempre affascinata dai piatti regionali. La nostra Italia è così ricca di squisitezze, tutte da scoprire! Sono felice d’aver stuzzicato la tua curiosità…Grazie di cuore per essere passata a trovarmi!
      Bacio grande e buonanotte,
      Mary

  • Reply Luisa Napolitano marzo 7, 2018 at 5:01 pm

    sono molto invitanti!

    • Reply unamericanatragliorsi marzo 11, 2018 at 6:21 pm

      Ciao Luisa, benvenuta! Sono felicissima che ti piacciano i miei cannelloni di scrippelle. Grazie mille per essere passata a trovarmi!
      A presto,
      Mary

  • Reply Daiana marzo 8, 2018 at 6:52 pm

    Ciao cara,come stai?? 🙂
    Complimenti per questa meraviglia e auguri <3

    Se ti va ogni tanto passa a trovarmi sui miei nuovi blog cara,bacio <3

    http://blog.giallozafferano.it/dolcezza/

    http://blog.giallozafferano.it/attimidisalato/

    • Reply unamericanatragliorsi marzo 11, 2018 at 6:22 pm

      Ciao Daiana, che bello ritrovarti qui! Grazie di cuore per i complimenti carissima. Certo che verrò a trovarti…con molto piacere!
      Un abbraccio grande,
      Mary

  • Reply ipasticciditerry marzo 8, 2018 at 7:03 pm

    Uhmm buone, anche a me piace preparare in anticipo i miei piatti del lunedì (che è la mia domenica, visto che mio marito lavora la domenica) e mi piace preparare qualche buon piatto goloso come questo. Sicuramente da provare. Un abbraccio

    • Reply unamericanatragliorsi marzo 11, 2018 at 6:25 pm

      Chissà quante delizie prepari Terry…sei così brava amica! Sono felice che ti piaccia questo piatto, è davvero gustosissimo. Grazie mille per essere passata da me e buona serata!
      Bacio grande,
      Mary

  • Reply Erica Di Paolo marzo 22, 2018 at 8:02 am

    Le scrippelle ‘mbusse….. tu lo sai che generi grandi emozioni!!!!
    Che piatto meraviglioso, mia dolce Mary!!

    • Reply unamericanatragliorsi marzo 22, 2018 at 12:31 pm

      Anche tu generi grandi emozioni per me Erica…Grazie infinite tesoro! La tua presenza mi riempie il cuore di gioia!
      Bacio grande stellina,
      Mary

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Torta magica al cioccolato