TORTA DI MELE RUMENA

la ricetta della torta di mele rumenaBuongiorno a tutti e buona domenica! Siamo arrivati al nuovo appuntamento mensile con la rubrica Il giro del mondo con i dolci alle mele, curata insieme alle amiche Simona del blog Pensieri e Pasticci e Miria del blog Due Amiche in Cucina. Il dolce che vi propongo questo mese è una Torta di Mele Rumena (Placinta cu mere), presa in prestito dal  blog From Dill to Drakula. E’ un dolce semplice e genuino, che ha conquistato me e la mia famiglia, con la sua rustica bontà. E’ una torta che si prepara in pochissimi minuti e che profuma di buono…La cannella e l’aroma della buccia d’arancia invaderanno piacevolmente la vostra casa! La base della Torta di Mele Rumena è senza uova e nel mio caso anche senza burro, quindi è molto leggera, potrei osare “quasi light”. L’aggiunta dello yogurt greco conferisce morbidezza e il ripieno di mele caramellate una irresistibile dose di golosità! Io ho tagliata la Torta di Mele Rumena a quadrotti, per creare delle piccole merendine, adatte per la colazione o per lo spuntino di tutta la famiglia. Ora scappo amici, perché la domenica mattina vado sempre di corsa. Ci sono sempre mille cose da sbrigare, il pranzo da preparare, la Santa Messa…Ma la domenica non dovrebbe essere un giorno di riposo?

Serena vita a tutti e alla prossima ricetta,

Mary

Trovate le proposte delle mie amiche qui:

Simona ci porta in Scozia con la  Torta di Mele Scozzese

Miria ci porta in Ungheria con la Torta di Mele Ungherese

Prepariamo la Torta di Mele Rumena

Una torta di mele genuina, leggera e semplicemente deliziosa

TORTA DI MELE RUMENA

Per la torta

80 ml di olio di semi (nella ricetta originale 110 g di burro)

150 g yogurt greco naturale

110 g di zucchero

la buccia grattugiata e il succo di 1 arancia

350 g di farina

2 cucchiaini di lievito per dolci

un pizzico di sale

 Per la farcia di mele caramellate

4 mele grattugiate

110 g di zucchero

1 cucchiaio di cannella

40 g di burro (oppure 30 ml di olio)

Procedimento

Mettete gli ingredienti liquidi in una ciotola: l’olio, lo yogurt greco e il succo e buccia dell’arancia. Mescolate per amalgamare e incorporate anche lo zucchero. Unite anche la farina setacciata con il lievito e il sale e lavorate con un cucchiaio di legno e poi con le mani. Dovreste ottenere un panetto morbido, simile ad una frolla. Imburrate e infarinate una teglia rettangolare e rivestitela con l’impasto, usando le mani. Bucherellate la superficie con una forchetta e cuocete in forno preriscaldato a 180° per 25 – 30 minuti o fino a leggera doratura. Sformate, lasciate raffreddare e poi dividete la torta a metà, in modo da avere due strati di torta da sovrapporre l’uno sull’altro. 

Preparate la farcia

Grattugiate le mele e raccoglietele in una ciotola. Mettete a sciogliere il burro (o l’olio) con lo zucchero e la cannella. Quando il burro è fuso, unite le mele grattugiate e cuocete fino ad ottenere una composta morbida ma non liquida. Lasciate raffreddare e poi distribuite la composta di mele sopra uno strato di torta. Ricoprite con il secondo strato. Spolverizzate con dello zucchero a velo e servite tagliata a quadrotti. 

 

English version

Good morning to all and happy Sunday! Here we are at the new monthly appointment with “Around the world with apple sweets”,  in which I participate with my friends Simona from the blog Pensieri e Pasticci and Miria from the blog Due Amiche in Cucina. The dessert I am offering you this month is a Romanian Apple Cake (Placinta cu mere), borrowed from the blog From Dill to Drakula. It’s a simple and genuine cake, that has conquered me and my family, with its rustic goodness! It can be prepared in a few minutes and smells so yummy … The cinnamon and the aroma of orange zest will pleasantly invade your home! The base is eggless and in my case also without butter, so it is very delicate, I could dare say “almost dietetic”. The addition of Greek yogurt gives moistness and the filling of caramelized apples is absolutely irresistible! I cut the Romanian Apple Cake into squares, to create small portions, suitable for breakfast or for a snack for the whole family. Now I must run away friends, because Sunday mornings are so busy for me. There are always a thousand things to do, a festive lunch to prepare, Holy Mass…I wonder why I was convinced that Sundays should be relaxing?

A lovely life to all and see you at my next recipe,

Mary

ROMANIAN APPLE CAKE

A delicious and easy to make apple cake

For the cake

80 ml sunflower oil (in the original recipe 110 gr of butter)

150 gr natural Greek yogurt

110 gr sugar

grated zest and juice of 1 orange

350 gr all purpous flour

2 teaspoons baking powder

a pinch of salt

 For the caramelized apple filling

4 grated apples

110 gr sugar

1 tablespoon  cinnamon

40 gr butter (or 30 ml of oil)

Method

Put the liquid ingredients in a bowl: oil, Greek yogurt and orange juice and zest. Stir to mix and then incorporate the sugar. Add the sifted flour with the baking powder and salt and mix with a wooden spoon and then with your hands. You should obtain a soft dough, similar to a shortcrust pastry. Grease and flour a rectangular baking sheet and cover with the dough, using your hands. Prick the surface with a fork and bake in a preheated oven at 180°C for 25 – 30 minutes or until lightly browned. Unmould, let cool and then divide the cake in half, in order to have two layers of cake. 

Prepare the filling

Grate the apples and put them in a bowl. Melt the butter (or oil) with the sugar and cinnamon. When the butter is melted, add the grated apples and cook until you get a soft but not liquid mixture, similar to jam. Let cool and then spread the apple compote over 1 layer of cake. Cover with the second layer. Sprinkle with icing sugar and serve cut into squares. 

 

Ci vediamo il prossimo mese! 

 

 

 

 

Previous Post Next Post

26 Comments

  • Reply Simona Milani gennaio 20, 2019 at 10:48 am

    adoro questi quadrotti, te ne ruberei volentieri un paio…dai accendi il bollitore che arrivo …. 😉
    ….magari si potesse!
    Bacione e buona domenica

    • Reply unamericanatragliorsi gennaio 20, 2019 at 9:22 pm

      Dai che ti aspetto Simo…Sarebbe davvero una gioia grande!
      Un abbraccio grande amica e grazie di cuore,
      Mary

  • Reply zia Consu gennaio 20, 2019 at 10:53 am

    Si presenta benissimo e non dubito che anche il sapore sia ottimo! Non sai come ne vorrei un cubotto in questo momento 😛

    • Reply unamericanatragliorsi gennaio 20, 2019 at 9:24 pm

      Consu, è una torta molto semplice cara, ma buonissima e anche abbastanza leggera. La rifarò sicuramente! Grazie di cuore per essere passata!
      Un bacione,
      Mary

  • Reply edvige gennaio 20, 2019 at 5:25 pm

    Molto buona senz’altro e particolare. Buona domenica e settimana in arrivo.

    • Reply unamericanatragliorsi gennaio 20, 2019 at 9:25 pm

      Grazie mille Edvige, sono felice che tu abbia gradito!
      Un abbraccio e buona settimana anche a te,
      Mary

  • Reply monica gennaio 20, 2019 at 8:42 pm

    Che deliziosi quadrotti Mary. Adoro la torta di mele!

    • Reply unamericanatragliorsi gennaio 20, 2019 at 9:28 pm

      Ciao Monica, benvenuta! Anch’io amo i dolci alle mele, li trovo perfetti in ogni occasione…appagano pancia e cuore 😉 Grazie per i complimenti e per essere passata a trovarmi!
      Un caro saluto,
      Mary

  • Reply Alice gennaio 20, 2019 at 10:08 pm

    Adoro le torte di mele in tutte le loro mille varianti, quindi non posso esimermi dal preparare questa delizia al più presto!
    un abbraccio
    Alice

    • Reply unamericanatragliorsi gennaio 20, 2019 at 10:57 pm

      Ciao Alice, anch’io sono un’amante dei dolci alle mele…Mi piacciono da morire! Grazie mille per essere passata da me!
      Baci,
      Mary

  • Reply saltandoinpadella gennaio 21, 2019 at 9:55 am

    Ohhhhh cosa vedono i miei occhi. Una torta di mele che non conoscevo!!! sembra assolutamente deliziosa, mi sa che la proverò presto

    • Reply unamericanatragliorsi gennaio 21, 2019 at 9:08 pm

      Elena, è una torta davvero semplice, molto leggera, ma molto buona. Da riproporre senz’altro!
      Un bacione e grazie di cuore,
      Mary

  • Reply ipasticciditerry gennaio 21, 2019 at 2:15 pm

    Che meraviglia questi quadrotti Mary! Anche questa deve essere squisita. Voi con tutte queste ricette di mele siete una vera tentazione.

    • Reply unamericanatragliorsi gennaio 21, 2019 at 9:10 pm

      E’ quello che speriamo Terry 😉 Tentarvi è proprio il nostro scopo! Grazie di cuore per i complimenti e per essere passata a trovarmi!
      Un abbraccio,
      Mary

  • Reply speedy70 gennaio 21, 2019 at 3:18 pm

    Fantastica, ho un debole per i dolci alle mele, la proverò, grazie!

    • Reply unamericanatragliorsi gennaio 21, 2019 at 9:11 pm

      Abbiamo lo stesso debole Simona! Sono felicissima che ti piaccia questa torta!
      Un abbraccio e grazie mille a te,
      Mary

  • Reply Concetta Martino gennaio 22, 2019 at 8:58 pm

    che bell’aspetto ha questa torta di mele!! la faro’ di sicuro! buona serata Mary

    • Reply unamericanatragliorsi gennaio 23, 2019 at 3:31 pm

      Grazie mille Tittina, sei sempre gentilissima!
      Un abbraccio grande e buon proseguimento di settimana,
      Mary

  • Reply Gaia Sera gennaio 26, 2019 at 10:34 am

    Splendida ricetta e splendida la tua variazione dei quadrotti che sono indubbiamente comodi per la snack box che preparo ogni mattina per l’adolescente scontroso. Mi piace anche il fatto che la ricetta sia relativamente light perché purtroppo con tutti gli impegni che si stanno sommando in questo periodo, l’adolescente spesso è costretto a restare a pranzo fuori e quando va bene mangia uno spicchio di pizza quindi ci tengo a fargli trovare a metà mattina qualcosa che lo sazi senza appesantirlo.
    Grazie mille per l’idea. Il tuo blog è pieno zeppo di idee 😊
    Un abbraccio forte ❤️

    • Reply unamericanatragliorsi gennaio 26, 2019 at 4:42 pm

      Grazie di cuore <3 per essere passata a trovarmi tesoro! Trovarti qui è una vera gioia per me e sono felicissima che ti piaccia il mio blog e le mie ricette. Capisco perfettamente le esigenze del tuo ragazzo...Ci sono passata e so quanto è importante farli mangiare bene e in modo il più sano possibile. Il mio ex adolescente ha 33 anni ormai, ma le buone abitudini alimentari gli sono rimaste 😉
      Ricambio con affetto il tuo abbraccio e ti auguro uno splendido weekend,
      Mary

      • Reply Gaia Sera gennaio 26, 2019 at 4:59 pm

        Come 33 anni? In che senso? Com’è possibile? Hai messo la foto di qualcun altro sul profilo oppure l’hai avuto quando eri alla materna?

        • Reply unamericanatragliorsi gennaio 30, 2019 at 9:32 pm

          E già Silvia, mio figlio ha 33 anni…Il tempo è volato così in fretta! L’ho avuto giovanissima, avevo solo 22 anni e a pensarci ora, ero proprio una ragazzina ingenua, impreparata alla vita. Sono cresciuta insieme a lui e siamo molto legati. A volte mi sembra che sia lui quello più saggio dei due!
          Ti abbraccio forte cara e grazie per avermi dato meno anni di quelli che ho 😉
          Dolce notte,
          Mary

  • Reply Miria febbraio 7, 2019 at 12:06 pm

    Fantastica questa torta, anche senza uova e con l’olio, l’adoro, la dovrò fare al più presto.
    Un bacio
    Miria

    • Reply unamericanatragliorsi febbraio 7, 2019 at 10:02 pm

      Ciao Miria, grazie di cuore! Sono davvero felice che ti piaccia.
      Un bacione a te,
      Mary

  • Reply Gunther febbraio 7, 2019 at 10:55 pm

    Ottimo il sapore delle mele caramellate nella torta cosi ci sta benissimo, sei bravissima

    • Reply unamericanatragliorsi febbraio 12, 2019 at 3:52 pm

      Sei davvero gentile Gunther, grazie davvero per i complimenti!
      Buona serata,
      Mary

    Leave a Reply

    CONSIGLIA